Greek Street Food

Greek Street Food
La Grecia con le sue innumerevoli isole baciate dal sole offre un tipo di cucina prettamente mediterranea. Il gusto dei greci per la vita e l’amore per le cosi semplici si riflette anche a tavola: olio d’oliva, melanzane, pomodori, zucchine, peperoni, carne d’agnello e pesce sono infatti gli ingredienti che più vengono usati. Cucina antichissima, era già di alto livello quando in Italia più che cuocere qualcosa alla brace non si faceva. In Grecia, 2500 anni fa, per diventare cuoco bisognava frequentare due anni di scuola. Temachides di Rodi scrisse ben undici volumi su “diverse sorte di banchetti” e solo i Greci arrivarono a consacrare la gastronomia, dedicandole una dea: Adefagèa. Quando i Romani occuparono la Grecia ne scoprirono anche le meraviglie gastronomiche e ne furono conquistati tanto che Catone il Censore protestò invano, affermando che i Greci corrompevano i puri (primitivi) costumi romani. Tornando ai nostri giorni, in una casa greca si cucina di solito un piatto unico di carne o pesce accompagnato da verdure a mezzogiorno ed invece un pasto più leggero a base di insalate, yoghurt e frutta per la cena. I greci consumano anche molto pane: di solito grosso e compatto. Il formaggio viene invece integrato nelle varie preparazioni e la feta è quello più conosciuto. I dessert sono a base di miele e frutta secca: uvetta, pistacchi, noci, mandorle.


———————————————

GLI ALTRI RISTORANTI

———————————————